Aggiornato il: mag 3

Nei giorni scorsi sono stato contattato dalla referente di Filatelia di #Poste Italiane - delle

Filiali di Busto Arsizio, Lecco, Milano 4 ovest, Monza - con cui avevo già avuto contatti. Mi ha proposto d'organizzare un progetto su Dante in occasione della giornata d'emissione del relativo francobollo commemorativo espressamente realizzato dal Ministero dello Sviluppo economico (MiSE); Il primo pensiero è stato "uffa, ancora Dante, è almeno il terzo progetto di MA su Dante...". Poi mi sono anche detto, superando la prima impressione, è una buona opportunità per sensibilizzare Poste Italiane sull'Arte Postale, dato che è piuttosto refrattaria al mondo di questo fare arte, così vicina a loro ma assolutamente negletta e snobbata. Inoltre Monza città capoluogo di Provincia con i suoi oltre 120.000 abitanti è un bacino molto interessante... Ho quindi accettato e ho dato il via al progetto

"Dante...a riveder le stelle" (link) in cui ho cercato di dare un minimo di originalità utilizzando il finale del Canto XXXIV dell'Inferno – (vv 136-139) – Risalita agli antipodi dell’inferno


salimmo sù, el primo e io secondo,

tanto ch’i’ vidi de le cose belle

che porta ’l ciel, per un pertugio tondo.


E quindi uscimmo a riveder le stelle.


Quindi, al di la di ogni discorso sul progetto considero importante che questo evento venga interpretato come una grande chance per aiutare la comprensione dell'Arte Postale.


Una panoramica della città di Monza.

61 visualizzazioni0 commenti
Noi siamo fatti della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni

Shakespeare, da "la tempesta"


Più di quaranta anni fa vidi una mostra che aveva per sottotitolo “verso altri orizzonti del reale”, questa frase mi è rimasta dentro e ogni tanto riemerge… Ecco che guardando i lavori che l’amica Eleonora #Cumer mi ha inviato è risaltata fuori e li avvolge come un bellissimo abito. Eleonora è riuscita in una magica alchimia: unire la realtà al sogno, una sintesi perfetta che aggrega la “ragione” alla “fantasia”. Questa sensazione la provo anche quando ammiro immagini scientifiche del macrocosmo, come galassie, nebulose… ma anche del microcosmo, cellule, sinapsi, macrofotografie d’insetti.

Il reale che è sogno si può quindi chiamare più semplicemente Eleonora.



70 visualizzazioni5 commenti

SPAZIO G43 - la più piccola galleria alternativa di Prato.

A cura di Enzo Correnti (l'uomo carta)

E' un piccolo spazio nato per gioco per movimentare un sonnolènto 2020.

Dopo una prima mostra intitolata "iNGaBBiaTi CoN L'aRTe"allestita con opere della mia collezione e numerose opere di Arte postale. Una seconda mostra, questa volta di sola Arte postale, in questo momento la galleria sta ospitando il Mail Art Happening "eSSeRCi SeNZa eSSeRCi 2020 (XIII edizione) A cura di _guroga e Enzo Correnti. Penso di continuare a usare questo spazio che ho creato all'interno del mio appartamento per future iniziative di Arte postale. Per il momento esiste solo una pagina FB ma presto penso di creare un blog dedicato solo a questo spazio... Per curiosare e vedere cosa sta succedendo in questo momento nella più piccola galleria alternativa di Prato andate qui: https://www.facebook.com/SpazioG43



29 visualizzazioni1 commento
1
2
logo_dododada_bn.png