• Facebook
  • Twitter
  • Google

© 2018 di Claudio Romeo. Orgogliosamente creato per DodoDada / Arte Postale

GUARDA I FORUM

Troverai tante idee e discussioni su cui intervenire e scrivere la tua opinione, cosa aspetti!

4 post

Quali sviluppi per la Mail Art italiana, spazio di discussione e riflessione sul nostro fare.

6 post

Zine italiane e non, documentazioni di progetti, libri sull'arte postale, articoli apparsi su riviste e/o giornali a gra

9 post

Spazio in cui segnalare progetti e iniziative di Area Mail Art che troviamo interessanti.

12 post

MaiL aRT iN ViaGGio - CoLLaGe Di VeiT aRT 2015 Qui le fantastiche immagini dei lavori!

8 post

La pittura non è morta, come non è morta l'arte... si sono solo trasformate...

5 post

Sensazioni, parole

28 post

Mostre, eventi, avvenimenti, documentazioni di progetti... fatti e misfatti ;-)

41 post

Mostra in questo spazio le tue opere di Arte Postale o quelle che hai ricevuto dai diversi networker del mondo

16 post

Spazio dove è possibile incontrarsi, scambiare idee, esporre le proprie opere e promuovere progetti collegati al riciclaggio artistico.

3 post

PeR CoNoSCeRe, PaRLaRe DeGLi eVeNTi, iNiZIaTiVe e MoSTRe Di aRTe PoSTaLe DeL GRuPPo dI _GuRoGa e eNZo CoRReNTi

1 post

BEARD Gallery. Favolosa idea di Fulgor Silvi che utilizza la propria folta barba come originale spazio espositivo!

8 post

Tutto quello che non è strettamente collegato alla Mail Art ma potrebbe essere d'interesse comune

I post più recenti
  • Mail Art ricevuta da Maria Teresa Cazzaro
  • Un po' ovunque, non solo qui, il dialogo è fortemente diminuito. Si può ogni tanto lanciare una bottiglia in mare con un messaggio. Nella mia città, Savona, (ma anhe Genova non mi sembra che offra molto) L'Arte ( con "A" maiuscola, è a mio parere quasi introvabile ormai. Per questo, questa mattina, al telefono con un amico, si analizzava la forza che ha ancora la Mail Art (anche se confluita in parte sul web). Nelle mostre che negli anni abbiamo organizzato a Quiliano come SACS, si riusciva sempre a creare delle installazioni, anche con proiezioni digitali e video, molto interessanti. Poichè "arte e non arte", diventavano un'unica affascinante opera. Io non vedo spesso, installazioni collettive, così intriganti, sia a livello estetico che concettuale. Forse più interessanti concettualmente, ma sempre gradevoli e fruibili a diversi livelli. Spesso oltre alla Mail Art cartacea, vi erano video e sonorizzazioni, e talvolta performance e video performance. In sintesi, eventi che nella mia città non si vedono, sennò in rarissimi sporadici casi. un abbraccio. b