L'essenza dell'assenza

La ridondanza di messaggi, fatti, notizie come nell'ordine naturale delle cose si riflette nel modo di rappresentare visivamente il nostro essere. La sovrabbondanza di segni spesso riduce la forza del messaggio divenendo -a volte- più decorazione che contenuto.

Scritto questo, guardate l'immagine qui sotto:

Ruggero Maggi - RUOTA, inchiostro (timbro) su cartoncino, f.to cm.21x29,7 (A4), 2018
Ruggero Maggi - RUOTA, inchiostro (timbro) su cartoncino, f.to cm.21x29,7 (A4), 2018 - archivio Claudio Romeo

credo che sia del tutto evidente che questa bella opera di Ruggero #Maggi sia l'esatto opposto di quanto ho scritto prima. Ed è mia convinzione che sia questa la strada da seguire per rendere all'Arte il suo giusto valore: i gesti semplici, misurati comunicano più del caos, il coraggio del lasciare spazi bianchi, ma si badi bene non vuoti, rende in modo lampante il messaggio, anche l'uso del colore è indicatore di una sapiente scelta, NO effetti speciali, SI essenza.

C.R.

31 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti
logo_dododada_bn.png