Quasi un editoriale

Riporto qui un post realizzato da Vittore #Baroni su FB, lo trovo estremamente significativo e emblematico di quello che è la Mail Art oggi.


ART AT A DISTANCE.


Ho scoperto il modo per superare l'isolamento culturale di una piccola cittadina di provincia sul finire dei '70, facendo il mio ingresso nel circuito internazionale della mail art. E' una pratica che continuo tutt'oggi, al fianco di altre attività, e che resta una alternativa virtuosa e solidale alla logica turbo-capitalista delle art star legate alle interessate gerarchie del mercato dell'arte: uno scambio diretto di lavori ed esperienze, la costruzione di reti interconnesse e progetti in collaborazioni più o meno allargate, la produzione di manufatti e pubblicazioni fuori dalla logica inquinante di fama, quotazioni, riconoscimenti ufficiali. Come veterani della mail art e dell'autoproduzione musicale, questa situazione attuale di "distanziamento" forzoso non mi/ci coglie impreparati. Queste nelle immagini sono opere create in epoca di lockdown C19 da Mariano #Bellarosa (*) e poi circuitate in originale, lo ringrazio e presto lui riceverà alcune delle mie. Anche i social network digitali permettono di realizzare lavori e progetti comuni a distanza, ma c'è un preciso limite psicofisico (che gli antropologi stimano in poche decine di unità) alla quantità di contatti umani che siamo in grado di gestire in modo utile e fruttuoso, evitando che il messaggio si diluisca o inquini. Per questo percepiamo la posta "fisica" come più ncessaria e importante di quella digitale: è un filtro alla qualità della comunicazione. Un filtro che può insegnarci come agire con circospetta arguzia anche tra le sabbie mobili di alienanti social "pane e circo per le masse" come facebook...

Vittore Baroni

(*) Video di Mariano Bellarosa che documenta l'invio delle sue illustrazioni a cui fa riferimento il testo.


Ed ecco le opere che ho ricevuto io (CR)



72 visualizzazioni3 commenti
  • Facebook
  • Twitter
  • Google

© 2018 di Claudio Romeo. Orgogliosamente creato per DodoDada / Arte Postale